Alimenti da evitare con la malattia renale

Alimenti da evitare con la malattia renale

Le persone con malattia renale (o renale) devono seguire una dieta estremamente severa. Mangiare semplicemente "sano" non è nemmeno un'opzione. Il lavoro dei reni è filtrare. Quando i reni falliscono, ci sono alcuni minerali e prodotti che non vengono più filtrati. Questi prodotti si accumulano nel flusso sanguigno e alla fine la persona deve sottoporsi a dialisi per estrarre quei prodotti e "pulire il flusso sanguigno". La limitazione degli alimenti dannosi aiuta i pazienti renali a evitare complicazioni.

sale

L'eccessiva assunzione di sale rende una persona trattenere l'acqua. L'acqua di ritenzione può essere molto pericolosa per le persone con insufficienza renale, poiché non riescono a liberarsi di liquidi extra attraverso la minzione. Un eccesso di sale può anche portare a pressione alta, un problema spesso associato a insufficienza renale. L'ipertensione cronica può portare ad un peggioramento dell'insufficienza renale.

Potassio

Uno degli alimenti più pericolosi per i pazienti con insufficienza renale è rappresentato da cibi ricchi di potassio. Il potassio viene filtrato attraverso i reni. Livelli elevati di potassio possono causare insufficienza cardiaca, ritmi cardiaci pericolosi e persino morte cardiaca improvvisa. Gli alimenti ricchi di potassio sono banane, arance, pomodori, frutta secca e verdura, latte, cioccolato, noci e semi e latticini. I cibi a basso contenuto di potassio includono mele, frutti di bosco, anguria, fagioli freschi, lattuga, cetrioli, cipolle e dessert al gusto di vaniglia. Una dieta renale deve contenere meno di 2000 mg di potassio al giorno. Molti sostituti del sale contengono potassio, quindi è imperativo leggere le etichette. Anche il tabacco da masticare e il tabacco contengono molto potassio, quindi anche questi prodotti dovrebbero essere evitati.

Fosforo

Anche gli alimenti ricchi di fosforo devono essere evitati. Cola, burro di arachidi e noci, fegato e latticini sono tutti ricchi di fosforo. Broccoli, creme non casearie, sorbetto, zucche invernali e caramelle contengono un basso contenuto di fosforo. Il fosforo non si accumula solo nel sangue, ma estrae anche il calcio dalle ossa, creando complicazioni associate a bassi livelli di calcio. Se i pazienti non riescono a mantenere i loro livelli di calcio solo con la dieta, il loro medico può prescrivere supplementi di calcio per loro.

Proteina

Le particelle di proteine ​​sono tra le più difficili da filtrare per i reni. Le proteine ​​non filtrate diventano urea, un prodotto di scarto nel sangue che rende i pazienti renali molto malati e deve essere dializzato per rimuoverlo. Mentre la proteina è necessaria per costruire e mantenere muscoli sani e combattere le infezioni, deve essere strettamente limitata. Gli alimenti ricchi di proteine ​​includono carne, pollame, uova e latte. I fagioli e le verdure fresche sono fonti di cibi a basso contenuto di proteine.

fluidi

Una delle più importanti restrizioni dietetiche per i pazienti con malattie renali è monitorare l'assunzione di liquidi. Le persone nelle ultime fasi dell'insufficienza renale diventano oliguriche (producono pochissima urina) o anche aliguriche (non producono assolutamente urina). Il liquido si accumula nel loro corpo tra i trattamenti di dialisi. Troppo fluido può causare l'accumulo di liquidi nei polmoni e persino la morte. I liquidi devono essere rigorosamente limitati, compresi gli alimenti che hanno un elevato contenuto di acqua.

Alimenti e spezie trasformati

È estremamente importante, specialmente per i pazienti renali, leggere le etichette. I cibi trasformati, come cene e zuppe congelate, sono spesso molto ricchi di sodio. Molte salse, come la bistecca o salsa barbecue e spezie come gli strofini sono alti non solo in sodio, ma possono essere anche molto ricchi di potassio. Leggere le etichette aiuterà ad evitare questi alimenti.

Condividi:
Lasciare Un Commento