Come dire se la plastica è priva di BPA

Come dire se la plastica è priva di BPA

Il bisfenolo A (BPA) è una sostanza chimica utilizzata per creare prodotti in policarbonato. A partire dagli anni '60, i produttori hanno utilizzato il BPA in contenitori di plastica rigida e lattine per alimenti. Gli studi dimostrano che il BPA di questi contenitori penetra negli alimenti e nelle bevande in loro possesso. Secondo la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, studi recenti hanno sollevato preoccupazioni sull'effetto del BPA sul cervello, sul comportamento e sulle ghiandole prostatiche di feti, neonati e bambini piccoli.

Controllare il numero di riciclaggio sul fondo del contenitore. Questo numero, solitamente situato in un piccolo triangolo, identifica il tipo di plastica di cui è fatto il contenitore.

Determina se il triangolo contiene No. 7. I contenitori BPA dovrebbero avere un numero sette. Tuttavia, non tutti i prodotti n. 7 contengono BPA. Chiama il produttore per verificare se il prodotto è privo di BPA.

Cerca i numeri "1", "2" o "5" nella parte inferiore dei prodotti. I contenitori con questi numeri sono privi di BPA.

Valutare se la plastica è morbida e flessibile. Questi tipi di plastica sono normalmente privi di BPA. I contenitori in policarbonato contenenti bisfenolo A sono generalmente realizzati in plastica dura e traslucida, ad esempio in bottiglie d'acqua riutilizzabili e biberon.

Suggerimenti

Alimenti ad alta acidità, come pomodori e succhi di frutta, filtrano la maggior quantità di BPA da lattine e contenitori di plastica. Quando possibile, acquista questi tipi di alimenti in contenitori di vetro. Le bottiglie d'acqua in plastica morbida sono esenti da BPA, ma sono destinate all'uso solo una volta. Non riempire questo tipo di bottiglia. Utilizzare invece una bottiglia sportiva senza BPA.

Avvertenze

Evitare l'uso di contenitori di plastica per alimenti e bevande a microonde. Anche se il contenitore afferma che è a prova di microonde, non ci sono stati studi sufficienti in questo settore per garantire la sicurezza pubblica.

Condividi:
Lasciare Un Commento