Quali sono le cause degli attacchi di allergia a ora di andare a dormire?

Quali sono le cause degli attacchi di allergia a ora di andare a dormire?

Le allergie spesso colpiscono stagionalmente, affliggendoti con sintomi irritanti come tosse e starnuti. Puoi persino essere incline alle allergie durante la notte, nel santuario della tua stessa casa.

allergie

Le allergie sono causate da una reazione eccessiva del proprio sistema immunitario a determinati allergeni, come polvere, muffa, polline e peli di animali domestici. L'irritazione che ne deriva può causare starnuti, lacrimazione, tosse e persino infiammazione polmonare, che viene comunemente definita asma.

Acari della polvere

Se sei allergico agli acari della polvere potresti avere un attacco di allergia durante la notte. Biancheria da letto (materassi / biancheria) presenta un ambiente ideale per far prosperare gli acari della polvere. Le aree in cui la polvere si è accumulata, ad esempio sotto i mobili delle camere da letto o nella moquette delle camere da letto, possono aggiungere alla vostra risposta allergica notturna.

Muffa

Secondo la Mayo Clinic, le concentrazioni di spore di muffe nell'aria sono più elevate durante la notte. Se hai una risposta allergica alle spore della muffa, dovresti tenere i finestrini chiusi di notte.

Polline

Nei periodi in cui i conteggi di polline sono alti, i pollini nell'aria possono esplodere nella tua camera da letto, causando attacchi di allergia notturna. È importante chiudere le finestre della camera da letto per impedire agli allergeni di entrare nella zona notte.

Prevenzione

È possibile ridurre gli attacchi di allergia notturna dormendo con i finestrini chiusi, lavando settimanalmente i letti, utilizzando un deumidificatore, utilizzando coperture antipolvere per cuscini e materasso, rimuovendo la moquette nella camera da letto e aspirando e spolverando frequentemente. Se hai animali domestici, è consigliabile tenerli fuori dalla tua camera da letto per contribuire a ridurre il pelo di animali domestici.

Condividi:
Lasciare Un Commento