Celexa vs. Cymbalta

Celexa vs. Cymbalta

Cymbalta (nome generico duloxetina) e Celexa (nome generico citalopram) sono farmaci approvati dalla Food and Drug Administration per il trattamento del disturbo d'ansia generalizzato e della depressione. Cymbalta è anche usato per trattare il dolore nervoso diabetico e la fibromialgia.

ModalitĂ  di azione

Cymbalta è presente nell'inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina norepinefrina - SSNRI - classe di antidepressivi. Si ritiene, anche se non del tutto certo, che Cymbalta agisca bilanciando la serotonina e la norepinefrina, due sostanze chimiche presenti nel cervello.

Celexa, d'altra parte, è un inibitore selettivo del reuptake della serotonina (SSRI) e, sebbene legato all'attività serotoninergica, non ha effetti sui neurotrasmettitori come fa Cymbalta.

dosaggio

Il dosaggio di Celexa è in genere iniziato a 20 mg e può essere aumentato fino a una dose giornaliera massima di 60 mg.

Cymbalta viene somministrato tipicamente in una dose totale di 40 mg / die - da 20 mg due volte al giorno - a 60 mg / die, somministrati una volta al giorno o 30 mg due volte al giorno. Per consentire ai pazienti di adattarsi al farmaco, può essere somministrato lentamente, a partire da 30 mg al giorno e poi gradualmente aumentato a 60 mg. Non ci sono notizie che le dosi più elevate siano efficaci.

Effetti collaterali simili

Sia Celexa che Cymbalta hanno avvertimenti sulla scatola nera della FDA per i rischi del pensiero suicidario tra gli utenti pediatrici e adolescenti.

Entrambi hanno anche effetti collaterali riportati simili, tra cui nausea, perdita di appetito, disturbi del sonno, febbre, mal di testa, tremore, vertigini, secchezza delle fauci e diminuzione della libido.

Effetti collaterali di Cymbalta

Inoltre, i pazienti con Cymbalta possono anche avvertire dolore allo stomaco, perdita di appetito, urine scure, feci color argilla, ingiallimento della pelle o degli occhi, minzione dolorosa o difficile, lividi o sanguinamento, epistassi, rigiditĂ  muscolare, vomito, diarrea, sudorazione, riflessi iperattivi, problemi di concentrazione, problemi di memoria, confusione, allucinazioni, debolezza, sensazione di instabilitĂ , perdita di coordinazione, svenimento, convulsioni, respiro superficiale o respiro che si ferma. Effetti collaterali meno comuni sono stati sonnolenza, sensazione di rotazione, stitichezza, flatulenza, dolori articolari e muscolari e variazioni di peso.

Effetti collaterali di Celexa

Gli utenti di Celexa hanno anche riportato aumento della sudorazione, diarrea, dispepsia, sonnolenza, ansia, agitazione, dismenorrea, sbadiglio, impotenza, infezione del tratto respiratorio superiore, rinite, sinusite, affaticamento e ipotensione.

Condividi:
Lasciare Un Commento