NFL Rules for Hair Pulling

NFL Rules for Hair Pulling

Guarda un campo NFL e probabilmente vedrai uno stuolo di serrature fluenti. Tanto che il ricevitore dell'Arizona Cardinals Larry Fitzgerald abbatte il campionato in due tipi di giocatori, "i tipi che si preoccupano dei loro dread e dei tizi che non lo fanno". Ma vedere tutti quei capelli che fluiscono dal retro di un elmetto della NFL potrebbe renderti schizzinoso, specialmente per un giocatore offensivo. In poche parole, questi ragazzi possono essere trascinati dagli atleti più forti del mondo, dalle radici e tutto il resto. Ed è legale.

Estensione dell'uniforme

La NFL vede i capelli che escono dal dorso del casco come un'estensione della divisa. I giocatori difensivi sono liberi di tirare i capelli per fare un placcaggio. Nel 2008, i proprietari della NFL discussero costringendo i giocatori a legare o tagliare i capelli se oscuravano il nome sul retro della loro maglia. La proposta fallì, permettendo ai giocatori della NFL di continuare a sfoggiare capelli lunghi a proprio rischio. Ci sono stati episodi in cui sono stati richiesti rigori per placcaggi errati di colletti a forma di cavallo quando il giocatore era effettivamente all'interno delle regole; tirando i capelli, non il colletto. E i placcaggi di capelli troppo strafottenti sono stati segnalati e multati per condotta antisportiva.

Condividi:
Lasciare Un Commento