Sport di informazioni sul cricket

Sport di informazioni sul cricket

Il cricket è uno sport riconosciuto sin dalla fine del 1600 ed è nato in Inghilterra. Con l'espansione dell'Impero Britannico, il cricket fu esportato in molte parti lontane del pianeta tra cui India, Pakistan, Caraibi, Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa. Cricket è ora, secondo sporteology, il secondo sport più popolare al mondo.

Nozioni di base del gioco

Il cricket è uno sport con mazze e palloni con alcune somiglianze al baseball. È giocato da due squadre di 11 giocatori che tradizionalmente vestono tutto di bianco, ed è controllato da un arbitro. Una squadra fa pipistrelli mentre l'altra squadra bocce e campi.

Il campo di gioco è tradizionalmente di forma ovale e il campo da cricket al suo interno è lungo 22 metri e largo 10 piedi. Ad ogni estremità ci sono tre pali o ceppi bloccati nel terreno, che sono sormontati da due piccoli bastoncini orizzontali chiamati balle. Questo è chiamato il wicket.

Mentre il lanciatore tenta di colpire con la sua palla, il compito del battitore è di difendere i suoi ceppi mentre tenta anche di colpire la palla per segnare punti. La squadra vincente è la squadra con il maggior numero di run per il minor numero di giocatori.

attrezzatura

L'equipaggiamento per il cricket ha fatto molta strada da quando i pastori presumibilmente colpiscono pietre con i loro truffatori per l'intrattenimento. Le palle da cricket sono fatte di sughero e cuoio cucito e hanno cuciture pronunciate che possono influenzare il volo e il rimbalzo della palla. La mazza ha una superficie piatta ed è tradizionalmente fatta di salice, anche se vengono usati anche altri materiali. I batsmen indossano protezioni per le gambe, guanti imbottiti e un elmetto mentre il wicket-keeper, che si trova direttamente dietro il battitore, indossa guanti da presa, protezioni per le gambe e un elmetto. Le scarpe da cricket sono di solito a spillo per la trazione. La maggior parte dei giocatori maschi indossa anche un protettore inguinale chiamato scatola.

punteggio

Un punto nel cricket è chiamato run e, come suggerisce il nome, viene segnato quando un battitore va da un'estremità all'altra del campo. Le corse possono anche essere segnate colpendo la palla fino al confine del campo. Se la palla viaggia dal pipistrello al confine senza colpire il terreno, vengono assegnate sei serie. Tuttavia, un battitore che colpisce una palla fino al confine che colpisce il terreno guadagna per primo la sua squadra solo quattro volte.

Coppie di coppie

A differenza del baseball dove è in gioco una sola pastella in qualsiasi momento, nel cricket ci sono due batmen che si trovano ai lati opposti del campo. Anche se solo un giocatore è di fronte al lanciatore alla volta, se il battitore rivolto verso il lanciatore corre, anche la sua controparte non in battuta deve correre, ciascuno all'estremità opposta. Se viene segnato un numero dispari di piste, i batsmen cambiano punto. Le palle vengono lanciate in gruppi di sei, chiamati overs, e due lanciatori si alternano a turno, da estremità alternate del campo.

Uscire

Il compito principale del lanciatore è di far uscire il battitore. Può farlo in diversi modi, tra cui colpire i ceppi del battitore con la palla o colpire la gamba del battitore se è direttamente di fronte ai ceppi, un punteggio che viene indicato come gamba prima del wicket o LBW. Il battitore può anche essere scoperto se un difensore prende la palla dopo che è stata colpita, ma prima che colpisca il suolo; o può essere esaurito quando la palla viene colpita o gettato contro i suoi ceppi mentre è fuori dal suo segno, che è chiamato la piega.

Quando la squadra avversaria pensa che il batsman è fuori, gridano "Come è?"; e l'arbitro quindi prende la decisione finale di confermare o negare l'appello. Se fuori, il battitore esce dal campo per essere sostituito dal battitore successivo. Una volta che 10 battitori su 11 sono usciti, le squadre si scambiano.

Durata del gioco

Le partite di cricket possono durare alcune ore o diversi giorni a seconda del formato in riproduzione. Alcune partite sono limitate dal numero di overs che verranno lanciati mentre le altre partite prevedono diversi innings. Le partite di cricket implicano tradizionalmente una pausa midplay, che di solito si chiama tè, un riferimento al rinfresco servito durante questo periodo. La riproduzione può essere interrotta a causa del maltempo o di scarsa luce che, in eventi di più giorni, significa che il gioco riprenderà il giorno successivo.

Condividi:
Lasciare Un Commento